cop Comunicazione politica

€ 18,00


Con l’intensa attività del Ministero della Costituente ed, in seguito, con il lavoro dell’Assemblea eletta il 2 giugno del 1946, si posero le basi per la definizione di una carta costituzionale in grado di reggere il giro di boa della società nazionale. Le proposte di decisivi cambiamenti nella struttura dello Stato, nella realtà economico-sociale, culturale e civile, furono oggetto di ampi dibattiti con il decisivo apporto dei Costituenti pugliesi.

In questo volume si evidenzia il ruolo dell’informazione, in particolare stampa quotidiana e radio, nel rapporto con l’opinione pubblica e nel presentare e promuovere, anche nei contesti locali, i temi del lavoro, architrave della carta costituzionale, delle regioni e delle autonomie locali, della scuola, del diritto d’asilo, dei trattati di pace.

“Come noi cerchiamo di ottenere da tutti i Paesi condizioni di assoluta eguaglianza per i lavoratori italiani, così senza nessuna discussione dobbiamo essere incondizionatamente per l’uguaglianza dei diritti dei lavoratori stranieri occupati in Italia.”

(Giuseppe Di Vittorio, Ministero Costituente, interrogatorio del 27 luglio 1946)

Dettaglio pubblicazione

  • Pagine: : 304
  • Lingua: : Italiano
  • ISBN: : 978-88-7553-239-0

Info sull'autore

Vito Antonio Leuzzi

Vito Antonio Leuzzi dirige l’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea. È autore di diversi volumi, saggi e studi sulla storia sociale e culturale della Puglia e del Mezzogiorno. Per Edizioni dal Sud è Direttore della collana “Memoria”.

Edizioni dal Sud

Amministrazione, redazione e spazio espositivo - P.IVA 07723710724

Via Dante, 214
70122 - Bari (BA)


info@dalsud.it g.ponticelli@dalsud.it c.ponticelli@dalsud.it
+39 3407329754 +39 3495371495

Dove siamo

Orari al pubblico

  • Lunedì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Martedì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Mercoledì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Giovedì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Venerdì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00

Facebook Fans