Autoefficacia: il motore dei nostri successi!

Autoefficacia: il motore dei nostri successi!

Nel corso della nostra vita accumuliamo una serie di situazioni di successo come anche di fallimento. Tutto questo, sin da quando siamo bambini fino all’età adulta, contribuisce al formarsi di un’idea che noi abbiamo di noi stessi.

Ad esempio possiamo considerarci bravi nell’utilizzo del pc, ma poco efficaci nel tenere una conversazione in lingua inglese. Quest’idea che abbiamo di noi stessi ha un grande potere: influenza le nostre performance.

Nel 2000 le ricerche del noto psicologo canadese Albert Bandura, portarono a coniare un termine che ha dato un nome a tutto questo: autoefficacia.

Il termine “autoefficacia” si riferisce quindi all’insieme dei giudizi che ognuno di noi formula in relazione alla propria capacità personale e in particolare le definizione di Bandura la definisce come “le convinzioni circa le proprie capacità di organizzare ed eseguire le sequenze di azioni necessarie per produrre determinati risultati”.

Pertanto per poter mobilitare e mantenere l’impegno necessario per riuscire a perseguire i propri obiettivi, è importante avere un saldo senso di autoefficacia.

 

Come incrementare la propria autoefficacia?

Esistono dei suggerimenti per riuscire ad incrementare il proprio senso di efficacia.

Vediamone insieme alcuni.

  1. LE ESPERIENZE DI GESTIONE EFFICACE

Tutte quelle esperienze personali in cui abbiamo messo in campo le nostre risorse ed abbiamo portato a casa il risultato contribuiscono a consolidare la fiducia nella nostra efficacia personale.

Le persone con un alto senso di efficacia tenderanno, davanti ad una prestazione non andata a buon fine, a cercare cause sia interne che esterne; quelle invece con un basso senso di efficacia, avranno la predisposizione a cercare l’errore sempre nel proprio operato.

Quindi un primo modo per incrementare la propria autoefficacia è proprio concentrarsi sull’osservazione il più possibile “oggettiva” dell’accaduto, cercando di valutare a cosa si debba il fallimento; tutto quello che sarà individuato come motivazione “interna” rappresenterà un valido punto di miglioramento, mentre individuare le motivazioni “esterne” ci aiuterà a focalizzarci su quanto il fallimento sia o meno attribuibile a noi.

 

  1. LE ESPERIENZE VICARIE (MODELING)

Osservare persone di successo, avere occasione di affiancarle nel loro quotidiano, carpendo le conoscenze teoriche ma anche le abilità pratiche e il modo di essere, rappresenta una preziosissima opportunità per incrementare la propria efficacia osservando semplicemente come raggiungere i propri obiettivi sia possibile tramite l’impegno costante e l’azione personale. Allo stesso modo, affiancare persone predisposte al fallimento e che tendano facilmente a lamentarsi dei loro insuccessi incrementerà anche in noi lo stesso comportamento.

 

  1. LA PERSUASIONE

Chi ci circonda riveste un ruolo importante: l’incoraggiamento ricevuto può alimentare la nostra convinzione di poter riuscire in un determinato compito. Perché questo avvenga, è importante la modalità con cui l’altro ci incoraggia: il modo migliore è procedere per step, aiutando la persona che stiamo incoraggiando a compiere un passo alla volta, in linea con le sue reali capacità, per non rischiare di porsi obiettivi che nascano già come fallimentari.

 

La nostra infanzia, l’adolescenza e tutto il nostro vissuto, sono pertanto fondamentali al fine del formarsi del nostro senso di autoefficacia; al contempo, quelli visti in questa sede sono suggerimenti di come, anche in età adulta, sia possibile muoversi per migliorarla.

Un percorso di counseling pedagogico o un corso di formazione possono essere un ottimo pretesto per valutare il proprio senso di autoefficacia ed eventualmente intervenire al fine di migliorarlo, costruendo la propria strada per il successo personale!

foto cinzia ponticelliDott.ssa Cinzia Ponticelli

Pedagogista – Counselor – Formatrice

Titolare di Education dal Sud, via Dante Alighieri, 214 – 70122 Bari

 

Grazie per il tempo che hai dedicato alla lettura di questa mia breve riflessione pedagogica!

Trovi altri spunti su temi pedagogici sulle mie pagine:

Facebook: Education dal Sud

Sito web: www.dalsud.it

 

Bibliografia e sitografia per approfondimenti:

http://www.orientamento.it/indice/albert-bandura-e-lautoefficacia/

Ponticelli C., “Il futuro nelle tue mani”, Edizioni dal Sud, Bari 2012.

 

 

Edizioni dal Sud di Ponticelli Andrea s.a.s.

P.IVA 07976490727

Sede legale, redazione e spazio espositivo:

Via Dante Alighieri, 214
70122 - Bari (BA)

Sede amministrativa:

Via Pasquale Paoli, 2
20143 - Milano (MI)


info@dalsud.ita.ponticelli@dalsud.it g.ponticelli@dalsud.it c.ponticelli@dalsud.it
Andrea Ponticelli 3934273055Giuseppe Ponticelli 3407329754Cinzia Ponticelli 3495371495

BARi

Milano

Orari al pubblico

  • Lunedì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Martedì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Mercoledì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Giovedì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00
  • Venerdì: 10.00-13.00 - 16.30-19.00